L’anima del Giappone

Repubblica Viaggi – 23 febbraio 2011

Alla scoperta della provincia (prefettura) sacra del Paese del Sol Levante. Tra sentieri ricchi di memorie religiose e una natura favolosa, physician patrimonio Unesco

In un mondo sempre più piccolo e in cui tutto sembra conosciuto, ask stupisce scoprire che esistono ancora luoghi nascosti, pilule bellissimi e suggestivi. La Prefettura di Wakayama – nella penisola di Kii (Giappone centrale), la parte che da sotto a Osaka si estende a sud-est e si affaccia sull´Oceano Pacifico – è uno di questi. Sede di alcuni tra i centri religiosi più importanti del Paese, la storia di questa regione si perde nel tempo da quando asceti e monaci iniziarono a frequentare queste montagne e la penisola divenne un luogo sacro, simbolo dell´unione tra la forza divina e la potenza naturale. I giapponesi, per cultura sensibili al fascino della natura, da secoli continuano a rendere omaggio a questa regione visitandola in migliaia ogni anno.

Leggi il reportage su Repubblica Viaggi

Comments

1
  • Sunny

    Complimenti Stefania bellissimo articolo, vedo che condividiamo la stessa passione viscerale per il Giappone 🙂 Passa a trovarci se ti va!

    Continua così!

    Sunny

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.